M2

Dynamis (IT)

M2

24  ottobre | Teatro | 20:00

Durata: 60’ 


La performance si interroga pragmaticamente sull’unità di misura da cui prende nome, il metro quadro, esplorando attraverso il dispositivo scenico il confine tra umano e disumano che lo spazio assume rispetto ad un contesto. Il pubblico è l’essenza stessa della performance, la matrice dell’azione che si orchestra in un gioco collaborativo tra sconosciuti. La performance si sviluppa attorno ad una proporzione in scala, tra superficie circoscritta e persone coinvolte, in un crescendo di semplici azioni eseguite dai partecipanti volontari.

 

The performance investigates into the unit of measure from which it takes its name, in a practical way; the square meter. It explores, through the performative device, the border between human and unhuman assumed by the space in relation to a specific context. The audience is the very essence of the performance, the matrix of the action, orchestrated in a collaborative play among strangers. The performance is developed around the scaling of surfaces and people involved in the action, in a climax of simple actions executed by volunteering spectators.

 


CREDITS

 

ideazione e realizzazione/creation Dynamis

regia/direction Andrea De Magistris e Giovanna Vicari

drammaturgia/dramaturgy Giovanna Vicari, Francesco Turbanti e Andrea De Magistris

performer Francesco Turbanti

progetto sonoro/sound project Filippo Lilli

identità visiva/visual identity Donato Loforese e Studio CO-CO

produzione/production: Dynamis - Teatro Vascello Centro di Produzione Teatrale in collaborazione con: Pergine Festival, Tenuta Dello Scompiglio, Off Off Theatre, Altofest - International Contemporary Live Art, Armunia-Castiglioncello, Angelo Mai

 

Dynamis è un gruppo dedicato al teatro e alle arti performative con base a Roma. Da un decennio connette le sue attività con diversi spazi culturali della città, sviluppando un interesse multidisciplinare nella ricerca. I progetti sono incentrati sullo studio della relazione con il pubblico, in esplorazione di un linguaggio performativo dynamico, in continua trasformazione. I lavori prediligono il potenziale situazionale dell'atto performativo e predispongono la scena a luogo di dialogo e conflitto. Il teatro è spazio di confronto, campo di battaglia e occasione di esplorazione del disordine.

Dynamis si occupa di formazione con l’obiettivo di innescare incontri, costruire luoghi dell’imprevedibile e stimolare la partecipazione dei cittadini alla proposta culturale. Dynamis è permeabile. L’ideazione e la progettazione sono frutto di un lavoro collettivo e si nutrono di collaborazioni che spaziano oltre il contesto teatrale.

Dynamis is a group dedicated to theatre and the performing arts based in Rome. For a decade they have connected their activities to several cultural spaces in the city, developing a multidisciplinary interest in the research. Their projects focus on the study of the relationship with the audience, exploring a dynamic, constantly transforming, performative language. Their works favor the situational potential of the performing act and devise the scene to become a place of dialogue and conflict. The theatre is a performative space of discussion, a battlefield and an opportunity to explore disorder.

Dynamis carry out their educational work with the aim to trigger encounters, build places of the unpredictable and stimulate the participation of the citizens in the cultural proposal. Dynamis is permeable. Concept and design arise from a collective work and benefit from collaborations ranging beyond the theatre context.

Print